Home Page

 

 

E' pubblicato nella sezione "Amminisrazione Trasparente" - Bandi di Gara e Contratti - l'Avviso "INDAGINE DI MERCATO per l’individuazione di Operatori Economici da consultare ai fini dell’espletamento di una PROCEDURA NEGOZIATA per l’affidamento del SERVIZO DI NOLEGGIO, LAVAGGIO E DISINFEZIONE DI BIANCHERIA PIANA, LAVAGGIO DISINFEZIONE STIRATURA INDUMENTI DEGLI OSPITI, LAVA NOLO MATERASSI E GUANCIALI E LAVA NOLO DELLE DIVISE DEL PERSONALE PER LE STRUTTURE GESTITE DALL’ASP DEL DELTA FERRARESE da espletare mediante richiesta di offerta (RDO), sul Sistema Acquisti Telematici Emilia-Romagna – SATER, ai sensi dell’articolo 1, comma 2, lett. b) del D.L. 76 del 16/07/2020"
Scadenza ORE 12:00  DEL  02/11/2020

Vai alla sezione

 


 

E' pubblicato nella sezione "Amminisrazione Trasparente" - Bandi di Gara e Contratti - l'aggiudicazione dell'AVVISO DI INDAGINE DI MERCATO PER LA PROCEDURA DI AFFIDAMENTO DIRETTO, AI SENSI DELL’ART. 36, COMMA 2 – LETT. A), D.LGS. N. 50/2016, PER L’AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PRONTO SOCCORSO SOCIALE A TUTELA DI MINORI IN SITUAZIONI DI  EMERGENZA"
Scadenza ORE 12:00  DEL  17/09/2020

 

Vai alla sezione

 


 

E' pubblicato nella sezione "Amminisrazione Trasparente" - Bandi di Gara e Contratti - l' AVVISO PUBBLICO PER L’ISTITUZIONE DI UN ELENCO DI STRUTTURE RESIDENZIALI E/O SEMI-RESIDENZIALI NON ACCREDITATE IN POSSESSO

DEI REQUISITI PER LO SVOLGIMENTO DELLE ATTIVITA’ DI ACCOGLIENZA DI ANZIANI, ADULTI DISABILI O IN CONDIZIONI DI DISAGIO SOCIALE -

Per l’inserimento nellElenco che sarà approvato entro il 31/10/2020, i soggetti gestori dovranno presentare istanza entro il 20/10/2020.

 

Vai alla sezione

 


 

E' pubblicato nella sezione "Amminisrazione Trasparente" - Bandi di Gara e Contratti - l' AVVISO PUBBLICO PER L'ISTITUZIONE DI UN ELENCO DI STRUTTURE AUTORIZZATE PER LA GESTIONE DEI SERVIZI DI ACCOGLIENZA RESIDENZIALE E/O SEMIRESIDENZIALE PER MINORI, NEO MAGGIORENNI E MADRI CON BAMBINI
Scadenza

Per l’inserimento nellElenco che sarà approvato entro il 31/10/2020, i soggetti gestori dovranno presentare istanza entro il 20/10/2020.

 

Vai alla sezione

 

 


 

PROGETTO CORONA 

Da sempre Asp del Delta Ferrarese è impegnata nel formulare modalità di dialogo con i propri utenti secondo metodi e progetti che rispettino i loro desideri e le loro modalità di essere nel mondo.

Dopo l’isolamento dovuto all’emergenza covid-19, Asp del Delta Ferrarese ha pensato di dare immediata risposta a quelle persone che per svariati motivi vivono una situazione di fragilità sociale.

Nel mese di luglio è partito il “Progetto Corona” con l’obiettivo generale di migliorare la qualità della vita di persone a forte rischio di esclusione sociale e di fornire alle famiglie un valido sostegno nella gestione delle problematiche relazionali.

Il progetto attualmente è destinato ad un gruppo di adulti residenti nel Comune di Codigoro (Fe). Vengono proposte attività atte a favorire forme di socializzazione e di integrazione attraverso il sostegno di capacità di espressione dei bisogni e delle capacità relazionali al fine di consentire giovani e adulti di vivere in autonomia e autodeterminarsi nella comunità di appartenenza.

Tra le attività proposte l’accesso settimanale alla piscina comunale di Codigoro, l’accesso a negozi, bar, uffici di pubblica utilità ecc…sempre nel rispetto delle misure di contenimento Covid-19 e con l’utilizzo dei mezzi di protezione individuale.

Il Progetto Corona fa parte di un progetto ancora più ampio chiamato “Custode Sociale” iniziato a gennaio 2019 ed estremamente innovativo nel territorio del basso ferrarese che esce da un’ottica prestazionale, assumendo una modalità di intervento non più frontale ma di accompagnamento.

L’innovazione di questo progetto consiste nel tentativo di riattivare le risorse della persona e del territorio, coinvolgendo le reti formali e informali. Non è un servizio che si attiva su richiesta del cittadino, ma è la valutazione tecnica e professionale dell’Assistente Sociale di ASP che, all’interno di un percorso più ampio, coglie l’opportunità di attivare il Custode Sociale.

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Comunicato stampa: Riapre il Centro diurno per disabili il Faro di Codigoro

Il 13 luglio il Centro Socio Riabilitativo Diurno Il Faro di Codigoro, a gestione diretta ASP del Delta Ferrarese, ha riaperto le porte ai suoi ospiti sulla base di un nuovo progetto di servizio condiviso con l’Azienda USL di Ferrara, l’unità operativa Disabilità Adulti e i familiari degli ospiti. Tale progetto è stato redatto seguendo le linee guida indicate dalla Regione Emilia Romagna per la riapertura dei Centri Diurni che erano stati chiusi il 9 marzo con Ordinanza regionale.

Il C.S.R.D. Il Faro si pone un duplice obiettivo: da un lato, cercare di rispondere alle esigenze di tutti gli ospiti, 24, e di tutte le famiglie coinvolte, dall’altro lato, quello di preservare gli ospiti del Centro Socio Riabilitativo Residenziale, adiacente al diurno, garantendo la completa separazione dal punto di vista strutturale ed organizzativo.

Pertanto, per quanto riguarda la riapertura del Servizio Diurno, al fine di ridurre la possibilità di circuitazione di eventuali contagi e garantire una maggior distanza interpersonale all’interno della struttura, gli utenti sono stati suddivisi in 6 gruppi stabili che si alterneranno negli spazi, negli orari e nelle giornate, in linea con i protocolli di sicurezza. Alcuni gruppi saranno composti da 5 utenti e altri da 2; questi ultimi, in particolare, sono stati pensati per gli ospiti che presentano una maggior fragilità socio-sanitaria, la composizione dei gruppi, è stata formulata tenendo conto del livello di autonomia degli ospiti, delle affinità interpersonali, della provenienza dal territorio e dei bisogni delle famiglie.

Al fine di aumentare la capacità ricettiva del servizio, è stata ampliata anche la fascia oraria complessiva di apertura giornaliera, dalle 08.30 alle 19.30, e i giorni di apertura, dal lunedì al sabato, assicurando il pranzo o la cena, a seconda della fascia oraria di frequenza. I gruppi di utenti invece frequenteranno per un periodo ridotto il centro rispetto a prima della chiusura e fruiranno di servizi domiciliari e di interventi compensativi a distanza, mediante contatto telefonico o video chiamate, nelle altre giornate.

Infine, sono stati potenziati i trasporti, sempre per rispettare le indicazioni del distanziamento sociale e la sanificazione dei mezzi e della struttura.

Il progetto è stato pensato per garantire il miglior sostegno possibile alla persona e ai suoi familiari, favorendo la socializzazione e superando la fase di isolamento nella quale purtroppo il lockdown ha costretto la collettività.

Soprattutto nell’ultimo periodo, infatti, la Struttura il Faro ha ricevuto numerose richieste da parte delle famiglie per poter riprendere a frequentare il Centro. E’ importante, dunque, cercare di rispondere ai bisogni della cittadinanza, procedendo ad una graduale riattivazione del servizio semiresidenziale, in linea con i protocolli di sicurezza, al fine di ripristinare la routine quotidiana e la vita sociale delle persone con disabilità, fornendo così un sostegno per le famiglie duramente messe alla prova durante la pandemia. 

Ufficio stampa

Asp del Delta Ferrarese

Codigoro, 16 luglio 2020

________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________

L’Asp del Delta Ferrarese, al fine di adempiere agli obblighi di Legge sul Contenimento della diffusione del

Covid-19, ha adottato tutte le misure di prevenzione al momento dell’accesso in sede, previo appuntamento.

Per monitorare gli accessi  si chiede  di scaricare l’apposito modulo, di compilarlo e di inviarlo alla mail

  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

SCARICA MODULO

 

 


EMERGENZA COVID-19

 RESTIAMO A CASA MA NON TI LASCIAMO SOLO

 PROGETTO “CUSTODE SOCIALE”

 

All’interno del servizio di Inclusione di Asp del Delta Ferrarese  è attivo il servizio di supporto telefonico. Gli operatori del progetto “Custode sociale” sono a disposizione di tutti coloro che in questa situazione di particolare emergenza si sentono in condizione di solitudine e di fragilità emotiva.

Per un supporto, un consiglio o anche solo una chiacchierata NOI CI SIAMO.

Come funziona? Manda un’e-mail al seguente indirizzo per avere informazioni o per essere contattato telefonicamente: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Oppure chiamaci direttamente dal lunedì al venerdì, dalle 9.30 alle 14.00, al  339-7757547

 

VOLANTINO

 

 


AVVISO AL PUBBLICO

 

In ottemperanza alle Disposizioni ministeriali ed alle Direttive Regionali relative al contenimento della diffusione del Covid-19 (c.d. Corona Virus), ASP del Delta Ferrarese dispone la seguente operatività relativamente alle Aree Sociale, Contabilità ed Amministrazione regolarmente attive c/o la ns. Sede:

in caso di necessità di uno dei servizi di cui sopra, gli Utenti dovranno preventivamente contattare telefonicamente (0533/728611) o via mail (  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  ) per fissare un appuntamento o ricevere il riscontro desiderato.

Solo in questo modo ci sarà possibile ottimizzare l’accesso ai nostri locali, per tutelare Utenti, Dipendenti e l’interesse della collettività.

 

 La Direzione

 

 


Vista l’Ordinanza della Regione Emilia-Romagna, finalizzata al contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid-19 (c.d.Corona-virus), Asp del Delta Ferrarese recepisce in particolare la limitazione dell’accesso dei visitatori agli ospiti per le proprie strutture fino a data da destinarsi.

 

Si chiede pertanto, in via temporanea e cautelativa, di non accedere alle strutture ed  in caso di necessità, contattare telefonicamente le strutture. Si invitano i familiari a tenere presente la fragilità fisica dei nostri ospiti.

 Consapevole del sacrificio richiesto, Asp del Delta è altrettanto certa della condivisione della finalità delle misure restrittive e ringrazia per la comprensione e partecipazione alle stesse.

 

Cogliamo l’occasione per ribadire le misure igieniche da assumere in via generale: 

  1. Lavarsi spesso le mani, a tal proposito si raccomanda di mettere a disposizione in tutti i locali pubblici, palestre, supermercati, farmacie, e altri luoghi di aggregazione soluzioni idroalcoliche per il lavaggio delle mani.
  2. Evitare il contatto ravvicinato con persone che soffrono di infezioni respiratorie acute
  3. Non toccarsi occhi, naso e bocca con le mani
  4. Coprirsi bocca e naso se si starnutisce o tossisce
  5. Non prendere farmaci antivirali né antibiotici, a meno che siano prescritti dal medico
  6. Pulire le superfici con disinfettanti a base di cloro o alcol
  7. Usare la mascherina solo si sospetta di essere malato o si assiste persone malate
  8. I prodotti Made in China e i pacchi ricevuti dalla Cina non sono pericolosi
  9. Gli animali da compagnia non diffondono il nuovo coronavirus

 

La Direzione

 

 


ALLA SEZIONE "SELEZIONI E INCARICHI" PROSSIMAMENTE SARA' PUBBLICATO UN  AVVISO ESPLORATIVO PER MANIFESTAZIONE DI INTERESSE FINALIZZATA ALL'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PARRUCCHIERE/BARBIERE PER GLI OSPITI DELLE STRUTTUTE GESTITE DA ASP DEL DELTA FERRARESE - PER RICHIEDERE INFORMAZIONI INVIARE UNA MAIL all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 


ALLA SEZIONE "SELEZIONI E INCARICHI" PROSSIMAMENTE SARA' PUBBLICATO UN AVVISO ESPLORATIVO PER MANIFESTAZIONE DI INTERESSE FINALIZZATA ALL'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PEDICURE CURATIVO PER GLI OSPITI DELLE STRUTTURE GESTITE DA ASP DEL DELTA FERRARESE - PER RICHIEDERE INFORMAZIONI INVIARE UNA MAIL all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

  


Progetto del "Dopo di Noi"  in Asp del Delta Ferrarese

Venerdì 20 settembre è stato presentato, presso il Parco di viale della Resistenza nei pressi del civico 60, il nuovo progetto di vita indipendente avviato a Codigoro con risorse Regionali e dei Piani di Zona Distrettuali in collaborazione con la progettazione dell’Azienda USL e dell’Asp del Delta Ferrarese.
All’incontro hanno partecipato Davide Nardini Presidente dell’Asp del Delta Ferrarese, Alice Zanardi Presidente dell'Assemblea dei Soci dell'Asp del Delta Ferrarese, dr.ssa Romana Bacchi e dr Franco Romagnoni AUSL Ferrara, dr.ssa Laura Luongo Responsabile del Servizio Disabili Adulti AUSL Ferrara

Interventi di

dr.ssa Maria Crestani servizio disabili adulti Ausl Ferrara
dr.ssa MariaFanny Scalambra, Servizio sociale Professionale Asp del Delta Ferrarese

VOLANTINO

 

PROGETTO CO-HOUSING

 

 

 


       

 

PROGETTO HOME CARE PREMIUM 2019

Home Care Premium 2019 è un progetto promosso dall’Inps –Gestione Dipendenti Pubblici che consente l’erogazione di una prestazione finalizzata a garantire la cura, a domicilio, delle persone non autosufficienti iscritte alla Gestione Unitaria delle Prestazioni Creditizie e Sociali e/o loro famigliari.
Il programma si concretizza nell’erogazione da parte dell’Istituto di contributi economici mensili e servizi di assistenza al domicilio in favore di soggetti non autosufficienti (minori, adulti, anziani e disabili).

A CHI E’ RIVOLTO

I Beneficiari di tale progetto sono i dipendenti e pensionati pubblici, i loro coniugi, parenti e affini di primo grado non autosufficienti.

LOCANDINA

 PROROGA TERMINI PRESENTAZIONE DOMANDA HCP - ore 23.59 del 06/05/2019

Comunicazione Proroga

 

 IL PROGETTO ANDRA' IN SCADENZA IL 30/06/2022

 


 CODICE DISCIPLINARE DEI DIPENDENTI PUBBLICI CCNL 2018

Vai alla sezione