Area Adulti e Disabili

L'Area Adulti e Disabili si occupa di persone trai 18 e i 64 anni. L'accesso avviene attraverso gli Sportelli Sociali dei Comuni dell'Asp del Delta Ferrarese, Codigoro Comacchio Fiscaglia Goro Lagosanto e Mesola,  e attraverso la richiesta di appuntamento direttamente nella sede dell'Asp del Delta Ferrarese. Le Assistenti Sociali ricevono per appuntamento, per competenza territoriale,  a seguito di segnalazione degli sportelli Sociali dei Comuni dell'Asp.
Il Servizio è rivolto alle persone adulte in difficoltà, disabili e alle loro famiglie; opera attraverso una presa in carico da parte del Servizio volta a superare stati di emarginazione e di esclusione sociale che derivano da limitazioni personali e/o sociali e da condizioni di non autosufficienza. Il Servizio risponde a tutti i cittadini presenti sul territorio dei Comuni dell'Asp del Delta Ferrarese (Codigoro, Comacchio ,Fiscaglia, Goro, Lagosanto e Mesola) in collaborazione con tutti gli altri servizi della rete (Sanitaria, Cooperativa, Associazionismo, ...).

   

 

  Aree d'Intervento

  • Assegni di Cura per disabili non autosufficienti
  • tirocini Formativi
  • Progetti Individualizzati di orientamento e Socializzazione per l'avvicinamento al mondo del Lavoro in collaborazione con il servizio di Mediazione Lavorativa
  • Progetti di inserimento presso Centri Socio Riabilitativi Diurni e Residenziali e Centri Socio Occupazionali
  • Interventi di tutela residenziale e semiresidenziale per adulti e disabili;
  • Interventi volti ad affiancare, anche temporaneamente, le famiglie negli impegni e responsabilità di cura
  • Interventi a sostegno della domiciliarità, rivolti a persone che non riescono, senza adeguati supporti, a provvedere autonomamente alle esigenze della vita quotidiana
  • Assistenza domiciliare (cura alla persona e sostegno socio-educativo)
  • Promozione dell'accesso al lavoro delle persone disabili e svantaggiate
  • Interventi per l’autonomia, il tempo libero e la socializzazione comprese la promozione di azioni per “il dopo di noi"
  • Interventi a favore di persone disabili che necessitano di tutela
  • Orientamento alla rete dei servizi presenti nel territorio provinciale

  Per Informazioni o Appuntamento telefonare al 0533-728611 o scrivere una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 


PROGETTO "CO-HOUSING"

L’Asp del Delta Ferrarese e l’Azienda Usl di Ferrara hanno lanciato l’innovativo progetto di “Co-Housing” promosso a Codigoro; sono state coinvolte tre donne in condizioni di fragilità, ospiti di un appartamento ristrutturato con risorse regionali.

Il lavoro del Servizio Sociale dell’Asp e nello specifico dell’Assistente sociale in questo progetto è stato quello di creare relazioni, favorire conoscenze, creare fiducia, sfidare i momenti di sconforto, fare da collante tra mondi diversi e linguaggi diversi forse nuovi, ma l’entusiasmo di riuscire a realizzare in questo distretto, in questo Comune un progetto di tale importanza, è stata una sfida stimolante e motivante.

Abbiamo messo in comunicazione tanti attori all’interno di un sistema che talvolta fatica di vederli in sinergia.

Spesso pensiamo alle persone disabili non in grado di scegliere, a persone da accudire tutta la vita, che difficilmente si potranno inserire a pieno in un contesto di vita cosiddetto normale; questo progetto è l’inizio di un cambiamento culturale, tutti apparteniamo alla stessa comunità che deve diventare più aperta e solidale, e che deve creare le condizioni per superare le barriere.

Vivere in “Co-Housing” significa vivere secondo uno stile di vita qualitativo, in equilibrio tra l’autonomia della casa privata e la socialità degli spazi comuni, all’interno di luoghi Co-progettati da e con persone che li abiteranno.

Con questo progetto si è costruito un nuovo percorso di vita per persone con alcune fragilità, ma non per questo impossibilitate a godere a pieno di una propria autonomia, momenti di autodeterminazione importanti in una cornice di intima convivenza con altre persone oggi diventate amiche.”

 

Volantino inaugurazione del 20 Settembre 2019

 

 image2.jpeg